CARLOALBERTO TRECCANI

CARLOALBERTO TRECCANI

“Fin da bambino ho avuto l’insano bisogno di comprendere come funzionassero le cose cercando di capirne i meccanismi che le regolano, rompendole fino al punto di non ritorno. Inutile dire che i miei genitori non fossero sempre contenti di questa mia curiosità. Oggi, il mio lavora esplora il tema della visione artificiale (machine vision) e il modo in cui macchine e algoritmi stanno influenzando come vediamo il mondo.”

 

Artista e ricercatore presso la School of Creative Media – City University of Hong Kong. I suoi lavori sono stati esposti in mostre personali presso Junge Kunst Wolfsburg (Wolfsburg, Germania) e Fabio Paris Art Gallery (Brescia), e in mostre collettive, tra cui ricordiamo quelle presso Hong Kong International Photo Festival (Hong Kong SAR), ViaFarini (Milano), Museo Pecci (Milano), La Biennale di Venezia (Venezia), Fondazione Forma (Milano), Fabio Paris Art Gallery (Brescia), Mulhouse 2010 – Biennale dei giovani artisti europei (Mulhouse, Francia), Betta Frigieri Art Gallery (Modena), Castello Sforzesco (Milano), Dvorak Sec Contemporary Gallery (Praga, Repubblica Ceca), Prague Biennale 4 (Praga, Repubblica Ceca).

I suoi ultimi contributi sono comparsi in: Understanding Image Annotation, a cura di Antonio Somaini e Francesco Casetti, NECSUS_European Journal of Media Studies, Amsterdam University Press e Treccani; C., Mirocha, L., Kim, E.S. e Bahng, S. (in corso di pubblicazione), Navigating the Penumbra of Virtual Reality: Perception, Cinematography, Psychology and Ethics, International Symposium on Electronic Art Gwangju, Corea del Sud, 2019.