JANI RUSCICA

JANI RUSCICA

Nato in Finlandia nel 1978 e cresciuto in Italia, vive e lavora a Helsinki. Si laurea al Chelsea College of Art and Design di Londra (2002) e consegue un master all’Accademia di belle arti di Helsinki (2007).

La sua ricerca si articola in video, fotografia, scultura e disegno. Si focalizza sulla definizione che ciascuno dà della propria dimensione e del proprio spazio nel mondo, e su come essa cambi continuamente, quando necessario, in base a fattori personali, culturali o scientifici. I suoi lavori esplorano gli spazi che separano le varie discipline artistiche, con risultati complessi che indagano e mostrano in maniera unitaria le diverse pratiche.

Tra le sue mostre recenti ricordiamo le personali presso KIASMA Museum (Helsinki, Finlandia), Galerie Anhava (Helsinki, Finlandia), Hilary Crisp (Londra, Regno Unito), Otto Zoo (Milano). Ha partecipato alla 6° biennale di Liverpool (Regno Unito), alla 5° Momentum Biennial di Moss (Norvegia), alla mostra Life Formsalla Bonniers Konsthall (Stoccolma, Svezia), alla collettiva Shifting Identities – Identità nell’arte contemporanea delle ultime generazioni tra Finlandia ed Estonia (MACRO Testaccio, Roma).