ANTICHE TECNICHE DI STAMPA: LA CIANOTIPIA

ANTICHE TECNICHE DI STAMPA: LA CIANOTIPIA

I segreti dell’antica tecnica di stampa ottocentesca contraddistinta dal caratteristico colore blu di Prussia.

La cianotipia viene inventata nel 1839 dal noto chimico e astronomo inglese John Herschel: si tratta di un procedimento fotografico basato sulla sensibilità dei sali di ferro alla luce del sole.

Quando: 18 aprile 2020
Iscrizioni fino al: 26 settembre - 08 marzo 2020
Frequenza: mattina e pomeriggio
Numero max partecipanti: 20

Docenti

Cosa imparerai

Alla fine del corso imparerai:

  • A realizzare il procedimento tecnico della cianotipia
  • A sperimentare il viraggio finale delle stampe

Cosa ti serve

La Scuola fornisce tutti i materiali: dispensa, chimici, carta, negativi e strumentazione necessaria. I partecipanti che lo desiderano possono portare i propri negativi in bianco/nero (formato non superiore a 10x15) da stampare a contatto con la carta cianotipica. È a discrezione del partecipante dotarsi di mascherina e grembiule.

Programma

La lezione prevede una prima parte teorica in cui viene fornito un inquadramento storico della cianotipia, un’introduzione sui chimici e sui materiali utilizzati ed un’approfondita spiegazione del procedimento di stampa. La seconda parte del corso sarà dedicata alla pratica: dalla sensibilizzazione della carta con i sali di ferro all’esposizione alla luce naturale del sole e a quella artificiale del bromografo, sino al lavaggio ed al viraggio con ingredienti naturali.

Info e prenotazioni
Quando: 18 aprile 2020
Iscrizioni fino al: 26 settembre - 08 marzo 2020
Frequenza: mattina e pomeriggio
Numero max partecipanti: 20