CORRESPONDENCE

CORRESPONDENCE

Stefano Mattea

Correspondence. Forme di comunicazione è un percorso curatoriale che si propone di sollevare una riflessione sulla trasformazione e sull’uso dei nuovi mezzi di comunicazione che l’evoluzione tecnologica ci ha fornito e sull’impatto che tale evoluzione ha avuto nel campo dell’arte contemporanea.

 

 

Il progetto si sviluppa sul lavoro CORRESPONDENCE, una corrispondenza visiva tra i fotografi Antonio La Grotta e Sophie Anne Herin, portata avanti per un anno, a partire dall’aprile 2017.

Un’insieme di 200 immagini dissonanti che creano un diario visivo si amalgamano nel suono prodotto da Mattia Barro, creando un’installazione audiovisiva in cui tutte le immagini realizzate dai due autori verranno proiettate in uno spazio definito, all’interno del quale saranno istallati due canali audio che emetteranno dei flussi sonori in relazione all’immagine proiettata.

 

Il suono in questo caso diventa un elemento attivatore della relazione tra opera e fruitore che sarà immerso in un universo sonoro e visivo in cui tutti gli elementi saranno in stretta connessione fondendosi in un unico codice comunicativo.

CURATORE

Stefano Mattea

TIPOLOGIA

mostra collettiva

ARTISTI COINVOLTI

Antonio La Grotta
Sophie Anne Herin

ANNO

2018