Federica Porro

Federica Porro

Diplomata nel 2013 presso il Liceo Scientifico della sua città, inizia il suo percorso formativo iscrivendosi a Lettere Moderne presso l'Università degli studi di Milano, prosegue poi gli studi a Siena e Berlino. Si laurea nel marzo 2017 portando una tesi sul rapporto che intercorre tra fotografia e letteratura dal titolo Sguardi in cerca di voci, che la porta a focalizzarsi sullo studio del linguaggio dell'immagine. Conseguita la laurea decide di dedicarsi a tempo pieno alla fotografia: nell'aprile dello stesso anno frequenta un corso di sviluppo in camera oscura con il fotografo italiano Stefano Bernardoni, e occasionalmente lavora come freelance. Nel settembre 2017 organizza e cura la sua prima mostra personale, Flora Umana, in collaborazione con la poetessa Celina Dzyacky, presso l'orto botanico di Pavia. Per continuare le sue indagini sull'immagine fotografica e migliorare la fotografia come pratica decide di iscriversi al master di alta formazione sull'immagine contemporanea.