I partecipanti sono chiamati a elaborare un progetto, utilizzando il linguaggio digitale, e a progettarne la messa in scena. La commistione dei diversi punti di vista prenderà vita in un lavoro corale. 

 

Docenti

AURORAMECCANICA

AURORAMECCANICA

auroraMeccanica nasce a Pisa nel 2007 dalla collaborazione tra Carlo Riccobono (1982) e Roberto Bella (1983) come studio di produzione audiovisivi.

 

Nel 2009 auroraMeccanica si sposta a Torino ed entra a far parte del gruppo Fabio Alvino (1989).

Il gruppo concentra le proprie energie nella realizzazione di videoinstallazioni interattive destinate a circuiti artistici. Nel 2010 aurora risulta tra i vincitori del concorso Gemine Muse, nel 2011 vince il primo premio alla Biennale di Anzio e Nettuno ed arriva finalista al Premio Celeste 2011.

Nel 2012 vince il Premio Pav 2012, partecipa ai Parallel Events di Manifesta 9 e alla 54°Esposizione Internazionale d’Arte presso la Castiglia di Saluzzo oltre a numerose esposizioni personali e collettive. Il 2013 si contraddistingue per una fruttuosa collaborazione con il Politecnico di Torino e Il Castello di Rivoli, e per il lavoro “Il mondo di Lorenzo”, un percorso multisensoriale sull’autismo in cui vengono ricreate le percezioni del mondo vissute attraverso i sensi di un bambino autistico.

 

Proprio in seguito a queste esperienze si intensificano le progettazioni di allestimenti interattivi in ambito museale: le tecnologie sperimentate in ambito artistico vengono proposte per esposizioni temporanee e permanenti, la riflessione sul rapporto spettatore-tecnologia maturata nel corso degli anni diventa cardine per dare solidità in chiave progettuale ad ogni singolo allestimento.

Dal 2015 al 2018 aurora cura oltre 20 progetti tra cui si distinguono gli interventi presso Musei Reali, Museo del Risorgimento, Accademia delle Scienze, Museo di antichità e Urban Center a Torino, Triennale di Milano, Ospedale Niguarda, Milano Design Week, Rotonda della Besana e altri.

 

scopri
acquista ora