Il workshop si propone di stimolare una visione personale, consapevole e non imitativa, in grado di nutrire l’esperienza visiva e radicarla nelle forme e nella natura dei luoghi. In sintesi un approccio che potrebbe essere definito animistico, una sorta di iniziazione allo sguardo naturale. Ricercare senza cercare, entrare in risonanza, abbandonarsi a quello spirito originario che anima ogni cosa: azioni fondanti di una disciplina nobile dello sguardo per conoscere il mondo conoscendo sé stessi.

Nella prima giornata dopo aver visionato i lavori dei partecipanti, Francesco Radino mostrerà la sua ricerca e quelle di autori affini, in modo da definire un campo visivo e mentale entro il quale muoversi. Il sabato pomeriggio e la domenica mattina saranno dedicati alla ripresa fotografica in esterno. Per le strade della città Radino suggerirà punti di vista e possibili relazioni fra le innumerevoli forme del visibile. Domenica pomeriggio è prevista la revisione delle fotografie realizzate, nel corso della quale verranno suggeriti possibili sviluppi per il lavoro di ogni partecipante.

Un ultimo incontro dopo un mese servirà a visionare e valutare i progetti.

 

 

COSA TI SERVE

 

 

Richiedi Informazioni