Il workshop è organizzato in collaborazione con la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì nell’ambito della mostra Elliott Erwitt. Personae Mustafa Sabbagh. XI comandamento: non dimenticare, allestite negli spazi dei Musei San Domenico di Forlì.

Il racconto della realtà attraverso le immagini è uno dei temi caldi della cultura contemporanea, enfatizzato dall’utilizzo massivo dei nuovi media digitali. Che funzione svolgono oggi le immagini fotografiche e cinematografiche? Nel raccontare quelle che vengono definite “storie vere”, qual è il ruolo svolto dal fotografo e dal filmmaker? Ha ancora senso parlare di professione? È necessario identificare nuovi modelli di racconto rispetto a quelli dei grandi maestri della tradizione?

Correndo lungo il crinale della realtà e della finzione, superando il confine tra i generi e la distinzione tra immagine statica e in movimento, il workshop con Giovanni Troilo e Antonello Faretta coinvolge i partecipanti in una riflessione sulla veridicità delle immagini e sulla pratica professionale del video e fotoreporter. Durante il workshop – nel quale si alterneranno fasi di visione e di discussione con esercitazioni pratiche che porteranno alla costruzione di micro-narrazioni visive nella città di Forlì – si tenterà di stabilire qual è la giusta distanza per raccontare una storia, delineando un metodo e tracciando i vecchi e i nuovi confini. Si discuterà del ruolo politico e dell’urgenza di produrre un’immagine, di come un’immagine orfana possa a sua volta generare un immaginario, del processo creativo e dell’atto fotocinematografico come superamento dei propri limiti.

 

COSA TI SERVE

 

 

Richiedi Informazioni